PON-FESR

“Su il Sipario” alla Scuola Secondaria di primo grado “Giovanni Pascoli”  

Su il sipario con la messa in scena della fiaba “ Enrichetto dal ciuffo” di Charles Perrault.

4 Giugno 2018 alle ore 20.00, presso l’auditorium di Collemeto, i giovani attori della scuola media “Giovanni Pascoli” si cimentano con il testo di Charles Perrault e mettono in pratica tutto ciò che hanno scoperto con il PON di Teatro.

 Il PON di teatro si è svolto da Marzo a Maggio con cadenza settimanale ed è stato destinato agli studenti delle classi seconde della scuola media sotto la guida di una specialista in attività teatrali, l’esperta Annemette  Schlosser  Bernardelli, e della tutor, prof.ssa Costanza Luceri.

 Il percorso è stato attivato analizzando la pratica della drammaturgia attraverso esercizi di dizione, gestualità, uso del corpo e dello spazio, e messa in scena di uno spettacolo. 

L’obiettivo del lavoro svolto è stato quello di aiutare ciascun alunno ad esprimersi con maggiore sicurezza, superando timidezze e fragilità, prendendo coscienza del proprio mondo interiore e delle proprie emozioni, scoprendo e sviluppando i propri talenti. Grazie all’azione teatrale i ragazzi hanno imparato a mettersi nei panni dell’altro, sviluppando l’empatia e migliorando le abilità linguistiche, comunicative e di ascolto.

Il percorso che ha portato all’allestimento della fiaba scritta da Charles Perrault   “ Enrichetto dal ciuffo” ha permesso di conoscere, smontare, manipolare il testo ed entrare nel tema vero della storia.  

Il tema raffinato che gira attorno al protagonista è quello della metamorfosi che ci invita a riflettere sulla bellezza dell'aspetto fisico che scopriremo non esiste, ma riguarda solo l'osservatore. La storia racconta di Enrichetto, figlio di una regina,   nato con delle deformità fisiche, ma a cui una fata aveva regalato un dono importante e cioè quello di essere molto intelligente e di poter donare questa intelligenza a chi avesse amato. Enrichetto incontrerà una principessa bellissima, ma poco intelligente a cui donerà il suo amore; la fanciulla, grazie all'intelligenza ricevuta, lo trasformerà nel suo principe azzurro.

Questa fiaba, dall'incredibile potenziale espressivo e soprattutto morale, ha fornito a tutti i ragazzi un percorso altamente educativo attraverso il gioco del teatro.

Possiamo dire di essere soddisfatti di aver realizzato il PON di Teatro perché   il Teatro permette agli alunni di esprimersi in modo libero e creativo; promuove la capacità di collaborare con i compagni e con gli insegnanti per raggiungere un fine comune; insegna  non solo ad accettare le diversità, ma a valorizzarle  e sviluppa le capacità critiche, logiche, espressive sperimentando tutti i linguaggi diversi dal parlato.

La messa in scena di questa fiaba si è rivelata un percorso di crescita culturale ed umana : “Questa sembrerebbe una favola – ci dice Perrault in conclusione – eppure è una storia. Tutto ci par bello nella persona amata, anche i difetti: tutto ci par grazioso, anche le sguaiataggini. La storia di Enrichetto dal ciuffo è vecchia quanto il mondo.”

Un grazie a tutti i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo ed all’esperta che con il suo  accattivante modo di far Teatro ha permesso ai giovani attori di sentirsi tutti protagonisti portando in scena un lavoro emozionante e vero.

Un grazie anche alla Giovanni Pascoli che ha creato un punto di aggregazione e un’offerta culturale alternativa, stimolante e costruttiva per i nostri ragazzi.

Su il sipario…. e l’avventura continua?

prof.ssa Costanza Luceri

Le nostre Scuole

Contatti

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 1

Scuola dell'Infanzia - Primaria - Secondaria 1° grado

Piazza F. Cesari, 14

73013 Galatina (Le)

email: leic887006@istruzione.it

pec:  leic887006@pec.istruzione.it

tel: 0836566035

fax: 0836564207

Trovaci sulla mappa

 

Area riservata